Esplora il piano

L’analisi di contesto, ovvero la capacità di saper leggere il territorio, è stata utile in questi mesi per valutare e prendere le migliori decisioni nella delicata fase di selezione degli elementi di forza e di opportunità sui quali costruire il Piano Strategico Metropolitano.

La missione è quella di coordinare e mettere a sistema le risorse territoriali, economiche e sociali, in una logica di cooperazione tra Amministrazione, soggetti privati e terzo settore, per creare sviluppo. Grazie alla partecipazione sono stati individuati e condivisi gli obiettivi e le strategie del Piano.

La Città Metropolitana deve gestire una serie di funzioni per il territorio metropolitano mettendo a sistema e coordinando le risorse territoriali, economiche e sociali, in una logica di cooperazione tra pubblica Amministrazione, soggetti privati, e terzo settore.

Lavorare insieme per facilitare i processi decisionali ed attuare in senso cooperativo le riforme è un compito trasversale. Per la Città metropolitana, che deve rafforzare la sua identità, è particolarmente cruciale definire le proprie azioni secondo i principi della cooperazione e della sussidiarietà.