Le funzioni in rapporto al territorio

La Città Metropolitana nel rapporto con il territorio

La Città Metropolitana deve gestire una serie di funzioni per il territorio metropolitano mettendo a sistema e coordinando le risorse territoriali, economiche e sociali, in una logica di cooperazione tra pubblica Amministrazione, soggetti privati, e terzo settore.

Per fare questo deve essere centrale e trasversale il tema della Legalità e Trasparenza, sia per la gestione interna dell’Ente ma soprattutto per assumere il ruolo di punto di riferimento per la condivisione di una metodologia di lavoro unitaria con i Comuni.

Fatta questa premessa devono essere affrontati i temi chiave che costituiscono, ex lege, il cuore della Mission della Città Metropolitana.

Legalità e trasparenza: per proporre un rapporto nuovo tra cittadini e territorio, basato su un impegno condiviso da tutti i Comuni e città metropolitana di Genova, che assumono un ruolo attivo sul fronte della legalità, creando le condizioni migliori perché le attività economiche si sviluppino in un ambiente libero da condizionamenti e da pressioni indebite. L'idea di fondo è un maggiore investimento nella prevenzione della corruzione e nella costruzione di un percorso di legalità che intervenga nelle procedure e nell'organizzazione pubblica, mediante un lavoro condiviso da tutti gli enti dell’area metropolitana.

Coesione territoriale e sociale: rendere il territorio e la società metropolitana coese, incentivare le forme innovative di inclusione sociale e uguali opportunità per tutti i cittadini metropolitani, promuovere e coordinare i sistemi di informazione e digitalizzazione sul territorio, attuare la Strategia nazionale per le Aree interne e la strategia nazionale per la riqualificazione delle periferie (Bando Periferie - PCM), individuare e sviluppare azioni positive per l’accoglienza e l’inserimento dei migranti e delle categorie disagiate.

Sviluppo economico: rendere la Città Metropolitana attrattiva per richiamare risorse ed attività produttive. Interlocuzione istituzionale nei grandi temi infrastrutturali, valorizzazione delle eccellenze del territorio, azioni a supporto delle forme innovative di sviluppo economico in chiave blue&green, coesione territoriale e sociale.

Resilienza: puntare sulla resilienza come principio trasversale sul quale fondare i temi della tutela e valorizzazione dell’ambiente, della lotta al dissesto idrogeologico, della tutela del territorio, della qualità dell’aria, del controllo e gestione del rumore, declinandoli sia per la costa che per l’entroterra.

Organizzare i servizi pubblici di interesse generale del territorio metropolitano: per ottimizzare i servizi a rete con sistemi coordinati di pianificazione e gestione. Per innovare il ruolo delle funzioni tradizionali in tema di viabilità, da coniugare insieme alla mobilità e della istruzione di livello superiore come elemento centrale della vita sociale e culturale delle comunità.