Il Piano Strategico Metropolitano

Approvato il 21 Aprile 2017 dal Consiglio Metropolitano
E' lo strumento più importante per definire gli obiettivi di sviluppo, integrazione e coesione dell'area metropolitana di Genova nei prossimi 3 - 10 anni con la partecipazione di Comuni, cittadini e territori. La Città Metropolitana è ora impegnata nell'attuazione del Piano Strategico che sarà costantemente monitorato e aggiornato con cadenza annuale.

L’analisi di contesto, ovvero la capacità di saper leggere il territorio, è stata utile in questi mesi per valutare e prendere le migliori decisioni nella delicata fase di selezione degli elementi di forza e di opportunità sui quali costruire il Piano Strategico Metropolitano.

La missione è quella di coordinare e mettere a sistema le risorse territoriali, economiche e sociali, in una logica di cooperazione tra Amministrazione, soggetti privati e terzo settore, per creare sviluppo. Grazie alla partecipazione sono stati individuati e condivisi gli obiettivi e le strategie del Piano.

La Città Metropolitana deve gestire una serie di funzioni per il territorio metropolitano mettendo a sistema e coordinando le risorse territoriali, economiche e sociali, in una logica di cooperazione tra pubblica Amministrazione, soggetti privati, e terzo settore.

Lavorare insieme per facilitare i processi decisionali ed attuare in senso cooperativo le riforme è un compito trasversale. Per la Città metropolitana, che deve rafforzare la sua identità, è particolarmente cruciale definire le proprie azioni secondo i principi della cooperazione e della sussidiarietà.

Il percorso scelto per costruire insieme il Piano

Sette incontri in vari comuni del territorio metropolitano per presentare il Piano strategico metropolitano ma anche per raccogliere da chi vive e opera nel territorio stesso suggestioni utili al miglioramento di questo documento di pianificazione fondamentale della Città metropolitana di Genova, quello che indica gli obiettivi strategici da perseguire nei prossimi 5-10 anni: il percorso di partecipazione del Piano strategico.

Partecipa all’aggiornamento del Piano

L’esperienza dimostra che nella fase attuativa del piano è più difficile mantenere viva e in modo adeguato, la partecipazione degli stakeholder. Diventa quindi strategico creare un sistema di monitoraggio in grado di “rendicontare”, in modo mirato ed efficace tutte le attività previste dal piano stesso.

Notizie sul Piano Metropolitano

Il progetto Anci #MetropoliStrategiche ribadisce la centralità degli enti di area vasta nati nel 2015 per diventare il motore dell’innovazione e dello sviluppo economico dell’Italia, ma che hanno bisogno di attenzione da parte del governo.  Roberto Cella: “Il Piano strategico metropolitano di Genova è uno strumento di azione rilevante”. 

Il 20 e 21 giugno a palazzo Doria Spinola l’incontro genovese del progetto Metropoli Strategiche, organizzato da Anci per promuovere gli enti metropolitani italiani, fulcro dei progetti strategici di sviluppo del Paese.

Ben 17.000 views per le infografiche di ‘Conosci @GenovaMetropoli’, il progetto di Città metropolitana per la Settimana dell’Amministrazione Aperta: i cittadini sono curiosi di saperne di più su un ente ancora poco conosciuto.

Il Piano Strategico Metropolitano e tutti i documenti strategici dell’ente genovese di area vasta nella quarta e quinta infografica del progetto per #SAA2018, la Settimana dell’Amministrazione Aperta.

In occasione della premiazione nazionale a Palazzo Ducale, da parte del Touring Club, dei piccoli borghi dell’entroterra che hanno saputo sviluppare le proprie potenzialità turistiche, Marco Bucci ha definito il proprio ruolo metropolitano.

Contact